Invito alla Lettura

Stai segnalando il seguente testo:

Vedi



I rischi naturali cominciano dal basso
L’educazione nella prevenzione delle catastrofi naturali
di Stefano Solarino

Delle catastrofi naturali si parla sempre troppo tardi, spesso solo quando sono già diventate fatti di cronaca o arido conteggio dei danni.  Passata l'apprensione del momento ci si dimentica di vivere sotto la minaccia delle forze naturali e si tende a negare o a sottostimare il rischio associato, contrariamente a quello che sarebbe sensato fare in questi momenti di pace ovvero pianificare e mettere in atto azioni di contrasto e di difesa. Perchè questo accade? Perchè la percezione verso i rischi naturali è così scarsa? Che cosa spinge a credere che la previsione dei fenomeni sia necessaria per fronteggiare consuccesso  le forze della natura ? Le risposte risiedono nel complicato percorso del flusso di informazioni verso la società...

Nome del mittente
Email del Mittente
Email del destinatario
Messaggio
 

Tutti i campi sono obbligatori. Nessuna delle informazioni inserite viene registrata da Liberodiscrivere.

Qui devi inserire la tua Login!

Nascondi Qui devi inserire la tua password!

Hai dimenticato la password?

Qui devi inserire il tuo nickname!

Qui devi inserire la tua email!

Nascondi Qui devi inserire la tua password!

Hai dimenticato la password? Inserisci il tuo indirizzo email e riceverai i dati di accesso.

Qui devi inserire la tua email!

Ritorna alla login

Chiudi