Carla Viazzi
Amoreee... non c’e´campo

Titolo Amoreee... non c’e´campo
Autore Carla Viazzi
Genere Narrativa - Comico      
Pubblicata il 17/03/2010
Visite 13603
Editore Liberodiscrivere® edizioni
Collana Il libro si libera  N.  91
ISBN 9788873882756
Pagine 156
Prezzo Libro 10,00 € PayPal

Versione Ebook

ISBN EBook 9788873883654
Prezzo eBook 5,99 €
per acquistare la versione ebook clicca sul widget a sinistra

Le vicende amorose che Carla Viazzi narra con una punta di ironia e con tanta comprensione si dipanano attraverso gli attuali mezzi di comunicazione (cellulari, sms, internet, mail e chat).
Veloci, ammiccanti, piccate, tenere, sono l’eco di sentimenti veri, a volte brevi, a volte tumultuosi, ma sempre reali.
Questo romanzo giovane, dinamico e basato quasi esclusivamente sui dialoghi, può apparire spregiudicato a un pubblico meno giovane; tuttavia i valori e i sentimenti sono sempre sinceri e profondi.

Amore
Chat
Facebook
Il diario di Carlotta
Sms
Metti giù prima tu?
La mente mente e il cuore?
Schiaccia tope
Sei il pacemaker del mio cuore
Vorrei svegliarmi domattina e riscoprirmi completamente diversa. Il guaio è che non riesco neanche ad addormentarmi.
Amore – tesoro – cucciolo

PERSONAGGI ED INTERPRETI:

 

 

CARLOTTA:  Protagonista

CHRISTIAN: Amante di Carlotta, felicemente (?!?)   coniugato con Eleonora

AUGUSTO:   Detto Gus, futuro spasimante virtuale di Carlotta

LETIZIA:   Migliore amica di Carlotta

GIOSUE’: Detto A-T-C (Amore - Tesoro - Cucciolooo), l’amico gay di Carlotta

CESARE: Socio, collega e miglior amico di Christian

GAIA BOCCASANA: Ossessiva paziente di Christian

ELEONORA: Moglie di Christian

 

Roma 5 gennaio 20**

 

Esterno giorno - h.11.00 circa

338- 1800***

DRIIIIIINNNN

 

-     Pronto?

-            Non è questione di prontezza!

-            Amore sei tu?

-      Scusa chi vuoi che sia?... Perché aspettavi delle        telefonate? E da una donna magari? Ascolta Christian, già è una brutta giornata, ci manchi solo tu che mi fai innervosire, io cerco di mettercela tutta per fidarmi di te e tu non fai altro che mettermi alla prova, guarda che non è facile…

-            Amore?

-      …non è facile la situazione in cui mi trovo… per te, invece, è tutto comodo vero? Hai me, hai tua moglie …e chi ti ammazza!!?

-            Pronto? Amore? Mi ascolti?

 

Silenzio

 

-            Pronto?

-      No caro, sei tu che non sei pronto… pronto per un rapporto sano, maturo ed equilibrato e io non sono il tuo amore e non ho più intenzione di ascoltarti.

 

CLIC

 

-      Pronto?? Carlotta? Hai riattaccato!? E poi parli a me di equilibrio. PSICOPATICAAAAA.

 

Tuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuu… … …

 

Ufficio di Carlotta - h.11.12 cca

SMS: Amore perdonam sai ke tvb

INVIO

 

Macchina di Christian - h.11.13

BIP BIP … … …

SMS: Sto guidando, ne parliamo dopo

INVIO

 

Ufficio di Carlotta - h. 11.14

BIP BIP… … …

338-1800***

DRIIIIINNNNNNNNNNN NNNNN NNNN NNNN NNNN NNNNNNN

 

-            Carlotta che c’è?

-      Possibile che con te se ne debba sempre parlare dopo? Spiegami, dopo che? Io lo so che tu aspetti nella speranza che io mi tranquillizzi, ma non è così, anzi… più devo aspettare più mi agito. I problemi si dovrebbero affrontare quando si presentano e tu con il mestiere che fai dovresti saperlo … la verità è che voi psicanalisti vi sbattete tanto ad “aiutare” - se così si può dire…è un aiuto anche la parcella che prendete? - gli altri solo per non affrontare i vostri problemi e complessi irrisolti…

-      Per cortesia, sto guidando, ho il vigile davanti e rischio di beccarmi una multa.

-      Ma tu guarda?! A Roma non c’è un controllo manco a pagarlo oro e proprio quando io devo comunicare con te, da un anfratto, tacito e celato, ecco lì che sbuca un vigile… che naturalmente smania dalla voglia di fare la contravvenzione a te.

-      Si dà il caso che tu più che comunicare abbia voglia di litigare e sai che è una cosa che detesto fare per telefono e per di più di prima mattina, mentre guido e ancor più grave, prima di aver bevuto uno straccio di caffè.

-      Ah! Bene! Bravo, ci provi proprio gusto ad infierire, eh? Ti piace umiliarmi e sottolineare il fatto che io, povera dipendente, sgobbo già da due ore, mentre il luminare, il grande professionista inizia la sua giornata dopo le undici e deve ancora fare colazione.

-      Tesoro, ti prego, stai calma che poi ti torna la colite spastica. Comunque mi sembra evidente che tu la colazione già l’abbia fatta?

-            Certo.

-            E quanti caffè hai già bevuto?

-            Tre, perché?

-            Lo temevo… ci sentiamo quando li avrai smaltiti.

 

CLIC

 

 

 

338-1800*** DRIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIINNNNNNNNNNNNN

338-1800*** DRIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIINNNNNNNNNNN

 

-            Perché non rispondevi?

-      Se non sbaglio ti ho detto un minuto fa che ci saremmo sentiti dopo, non per essere ripetitivo, ma sto guidando, c’è il vigile e tu sei nervosa e straparli.

-      Io non sono nervosa, sei tu che come al solito riesci a farmi uscire fuori dai gangheri….

-      Amore? Te lo dico gentilmente: taci perché metto giù.

-            Non ci provare.

-      Non solo metto giù, ma stacco anche il telefono se non la smetti, ti ho avvertita.

-      Bene! Ora mi minacci? Sappi che se ti azzardi a farlo io non ti chiamo mai più, te lo giuro Christian….

 

CLIC

 

-      Pronto? Pronto? L’hai fatto?! Mi hai sbattuto il telefono in faccia?... Ma ora ti faccio vedere io!

 

338-1800***

-      TIM: informazione gratuita l’utente da lei selezionato potrebbe avere il cellulare spento o non raggiungibile: si prega di riprovare più tardi.

 

 

Ufficio di Carlotta - Pausa pranzo

335-5306***

DRIN

(Carlotta chiama Giosuè, ancora di salvataggio nelle sue crisi)

 

-            Certo che voi uomini siete proprio stronzi!

-      Amore - tesoro - cucciolo, devi avere sbagliato numero perché qui di uomini non ce n’é neppure l’ombra… purtroppo.

-            Dai Giosuè, non ho voglia di scherzare.

-            Christian?

-            Sì.

-      Cosa è successo, stavolta? … Anzi no. Aspetta prima devo farti un’altra domanda fondamentale… Hai le tue cose?

-            Sì perché?

-      Allora qualsiasi cosa sia successa…. Ha ragione lui. Perdonami amore, ma quando sei mestruata diventi davvero isterica e non si può ragionare con te…

Guarda, solo per questo sono felice di non essere donna…meglio radersi tutte le mattine. E’ per questo che noi gay iniziamo ad essere più gettonati di voi perché non stressiamo gli uomini con gli isterismi e le depressioni pre e post mestruali.

-      Già. Voi siete in uno stato di isterismo perenne. Certo che oggi sei proprio acido come uno yogurt… però sei il mio “yomo-sessuale” preferito … Lo sai?

-      Eccola! Ora cerchi di intenerirmi e te ne approfitti perché non appartengo alla categoria degli uomini veri, quelli che non devono chiedere mai… Quindi spara, che cosa è successo?

-            Nulla, forse hai ragione tu.

-      Su cosa? Non ho ancora elargito nessuna pillola di saggezza!

-      E invece sì, probabilmente mi sono fatta un film in testa, solo che stamattina ero un po’ giù e volevo essere confortata da Chris e naturalmente non poteva parlare…

-            Era con la moglie?

-      No, era in macchina. Però può essere che io lo abbia un po’ aggredito…

-            Un po’?

-      Boh! Forse tanto … ma sì hai ragione lo chiamo e gli chiedo scusa, sperando che abbia riacceso il telefono.

-      Heiii? Al tempo, ragione di cosa, mica ti ho detto di chiamarlo.

-            Beh! E’ come se lo avessi detto.

-      Amore - tesoro - cucciolo, io non ho detto un bel niente e poi se ha staccato il telefono vuol dire che devi aver proprio esagerato.

-            Dici?

-      Sì. L’ho detto. Quindi dai retta alla tua vecchia zia e aspetta che ti chiami lui, fidati di chi di uomini se ne intende … se c’è una cosa che odiano di “noi” donne, specialmente quando sono sposati, è quando li assilliamo. Ricordati cucciola, la vera femmina - quella che li fa impazzire - è mistero, attesa … non bisogna farli sentire mai sicuri ….

-      Giosuè sai sempre darmi il consiglio giusto. Hai ragione, non lo chiamo… … … . Gli mando un sms, però non farò la piagnucolosa o la sdolcinata, sarò easy ! Grazie sei il migliore.

 

CLIC

-      Amore - tesoro - cucciolo non mi sembra di averti detto proprio questo…

Tuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuu… … … .

 

 (Detto, fatto, Carlotta manda un messaggio a Chris)

 

SMS: Ke fai? Cissi stasse x un ape!

INVIO

 

Studio di Christian - h.14.30

06.6390***

DRRRRRRRRRRINNN!

 

-      Studio Associato Grilli e Testa. Sono Samantha chi parla?

-      Signorina buon pomeriggio sono la signora Boccasana, è possibile parlare con il dottor Grilli?

-            Attenda, prego.

 

NUMERO INTERNO

 

-      Dottor Grilli c’è la signora Boccasana al telefono, posso passargliela? E’ la settima volta che chiama da stamattina.

-      Accidenti, ci mancava solo lei, quella la bocca l’avrà pure sana, ma il cervello proprio no … altro che psicanalisi, ci vorrebbe un miracolo con lei. Comunque, me la passi. Ah! E già che c’è potrebbe gentilmente chiamare mia moglie e dirle che l’aspetto alle sette al Bar “La smorfia” così prendiamo un aperitivo prima del teatro? Ah! E le dica anche che se dovessi tardare, di giocare lei i numeri del superenalotto … i soliti! Grazie.

-      Dottore, ma con tutti i soldi che guadagna, tenta anche la fortuna con le lotterie?

-            Nella vita non si può mai sapere.

-      Certo. Ma se il mondo andrà ancora avanti così a lei i clienti non mancheranno mai … con tutti gli squilibrati che ci sono in giro.

-      Su signorina Samantha, non dica così del suo fidanzato! Mi passi quella poveraccia che sta ancora ad aspettare al telefono.

 

… … … …………. ………………

 

Le vicende amorose che Carla Viazzi narra con una punta di ironia e con tanta comprensione si dipanano attraverso gli attuali mezzi di comunicazione (cellulari, sms, internet, mail e chat).
Veloci, ammiccanti, piccate, tenere, sono l’eco di sentimenti veri, a volte brevi, a volte tumultuosi, ma sempre reali.
Questo romanzo giovane, dinamico e basato quasi esclusivamente sui dialoghi, può apparire spregiudicato a un pubblico meno giovane; tuttavia i valori e i sentimenti sono sempre sinceri e profondi.

Amore
Chat
Facebook
Il diario di Carlotta
Sms
Metti giù prima tu?
La mente mente e il cuore?
Schiaccia tope
Sei il pacemaker del mio cuore
Vorrei svegliarmi domattina e riscoprirmi completamente diversa. Il guaio è che non riesco neanche ad addormentarmi.
Amore – tesoro – cucciolo

Non ci sono commenti presenti.

Pubblica il tuo commento (minimo 5 - massimo 2.000 caratteri)

Qui devi inserire la tua Login!

Nascondi Qui devi inserire la tua password!

Hai dimenticato la password?

Qui devi inserire il tuo nickname!

Qui devi inserire la tua email!

Nascondi Qui devi inserire la tua password!

Hai dimenticato la password? Inserisci il tuo indirizzo email e riceverai i dati di accesso.

Qui devi inserire la tua email!

Ritorna alla login

Chiudi