Lela
Il ritorno

Titolo Il ritorno
Autore Lela
Genere Parole in Libertà      
Pubblicata il 19/01/2017
Visite 507

I passanti scivolano con il loro incerto deambulare

quasi il buio che accompagna la sera fosse sapone

mentre intermittenti spicchi di luce

rammentano agli occhi

l’incontro di un selciato grigio

come un possibile sfondo

ai pensieri in fuga.

Perduti

laddove appare una via

una casa nota

e una porta che aspetta la magia

di una chiave non resistente alla toppa

che apre un uscio

e chiude fuori un mondo che più non ti appartiene.

Il gatto scende pigro dal suo cuscino

e ti corre incontro

per ravvivare la consapevolezza

delle poche armi rimaste a difenderti

dal destino

se non sai più lasciare la tua pena

all’angolo di strada.

  • Mi è piaciuta la consumata abilità stilistica, di cui dai prova in questo tuo componimento. Le immagini, i colori, scelti con cura, sono spenti “grigi”: quest’ultima è la tonalità che più di ogni altra rende al vivo l’atmosfera dell’ambiente e la desolazione del personaggio a cui resta solo ormai una relazione vitale: il gatto che scende pigro dal cuscino per andargli incontro, al sicuro da un mondo ” che più non ti appartiene”. La desolazione del cuore è profonda, ma vissuta con dignità. Ciao Lela. Un caro saluto.
    Voto attribuito: 5
    Pellegrina (23/01/2017 11:18:16)

  • Grazie per avermi lasciato un commento, Pellegrina, sei sempre gentilissima. Che fine hanno fatto tutti gli amici di Spazioautori di qualche tempo fa? Ida Acerbo, Mauri, Ilco... per ricordarne solo alcuni? mi dispiace davvero di averli persi per strada, eravamo una piccola ma laboriosa e collaborante comunità, mi consola di avere ritrovato almeno te. Ciao Pellegrina, buona serata :-)
    Lela (23/01/2017 17:23:33)

  • Ciao Lela, io ogni tanto passo di qui e leggo le vostre poesie. Un caro saluto a tutti voi. Maurizio
    Voto attribuito: 5
    Maury (01/02/2017 13:14:14)

  • Ciao Maury, che piacere rileggerti. Ma che fine avete fatto tutti? Perché non partecipi più al laboratorio di scrittura? In effetti, anche io mi sono iscritta nuovamente dopo un po’ di tempo, proprio perché avevo un po’ nostalgia di voi, mi piacevano le nostre discussioni, mi piaceva quel piccolo gruppo che si era creato... ora, mi sento un po’ sola qui, non fosse per Pellegrina. Mi piacerebbe tanto rileggervi... A presto, spero. Buona serata :-)
    Lela (01/02/2017 16:59:51)

Pubblica il tuo commento (minimo 5 - massimo 2.000 caratteri)

Qui devi inserire la tua Login!

Nascondi Qui devi inserire la tua password!

Hai dimenticato la password?

Qui devi inserire il tuo nickname!

Qui devi inserire la tua email!

Nascondi Qui devi inserire la tua password!

Hai dimenticato la password? Inserisci il tuo indirizzo email e riceverai i dati di accesso.

Qui devi inserire la tua email!

Ritorna alla login

Chiudi