Lela
Mare Nostrum

Titolo Mare Nostrum
Autore Lela
Genere Parole in Libertà      
Pubblicata il 31/01/2017
Visite 266

Speranza e disperazione

abitano la stessa barca

che teme l'onda.

Per quel capriccio strano del destino

che sembra smazzare carte a caso

ma già conosce chi potrà approdare.

Il resto è il mare.

  • corta, asciutta, intensa e breve. Con un finale che è destino per molti. Piaciuta
    Giannina Zorzin (nannarella) (01/02/2017 13:04:56)

  • Grazie per aver lasciato il tuo bel commento, Giannina. Buona serata :-)
    Lela (01/02/2017 16:49:55)

  • Notevole, secondo me, perché sei riuscita a condensare in pochi versi la speranza e la disperazione, la casualità e il destino... ma soprattutto mi intriga quel finale da cui emerge l’onnipotenza del mare, la sua vastità e ineluttabilità, rispetto a cui, davvero, i “barconi” sono assimilabili alla barchetta di carta dell’immagine.
    Voto attribuito: 5
    M. Gisella Catuogno (02/02/2017 11:25:28)

  • Faccio mio il commento di Gisella alla tua bella poesia in cui hai espresso con scarna efficacia la potenza e immensità del mare. Un caro saluto.
    Pellegrina (04/02/2017 06:55:01)

  • Grazie Gisella e Pellegrina per avere lasciato il vostro graditissimo commento. A presto e buona serata :-)
    Lela (16/02/2017 19:45:23)

  • vista da un’isola questo testo muove verso alcune riflessioni. La prima, una barca è “isola” o è ancora mare?;la seconda,... disperazione e speranza, l’ordine è invertito per mostrarne rispecchiamento, sono due parti dell’individuo che tirano in direzioni differenti ?;la terza, il destino, qui vincolato a “sembra”, è un moto governato delle onde o dall’aver scelto?; e infine“il resto è mare”... ciò significa che il mare esiste indipendentemente dall’Isola che offre l’approdo?. Possiamo esistere noi che ogni giorno lasciamo un giorno, scegliendo volontariamente o involontariamente di farlo, se del mare la nostra conoscenza non sa della posizione la latitudine?
    oltre i limiti2 (17/02/2017 08:43:39)

  • Sai O.I.L 2, i tuoi commenti sono molto più interessanti ed intelligenti delle mie poche parole... è un bel leggerti, al di là delle cose che ho scritto. Grazie, e buona serata :D
    Lela (17/02/2017 17:17:30)

  • Lela, non scrivo commenti per auto compiacimento o rubare applausi, scrivo perché voglio restituire il passaggio, l’oltre che ogni parola porta con se. continuerò a leggerti e a commentarti quando ciò mi sarà necessario.
    oltre i limiti2 (22/02/2017 13:17:22)

  • Guarda che il mio era un complimento sincero, senza doppi sensi che non sono avvezza usare, preferendo la chiarezza sia di persona che per iscritto. Il tuo commento mi è sembrato davvero molto bello, hai trovato significati che nemmeno avevo pensato di evocare. Grazie davvero, i tuoi commenti sono più che graditi, nel bene e nel meno bene, sempre! A presto :-)
    Lela (22/02/2017 19:19:01)

Pubblica il tuo commento (minimo 5 - massimo 2.000 caratteri)

Qui devi inserire la tua Login!

Nascondi Qui devi inserire la tua password!

Hai dimenticato la password?

Qui devi inserire il tuo nickname!

Qui devi inserire la tua email!

Nascondi Qui devi inserire la tua password!

Hai dimenticato la password? Inserisci il tuo indirizzo email e riceverai i dati di accesso.

Qui devi inserire la tua email!

Ritorna alla login

Chiudi