Lo Zenit e il Nadir

Giovedì 18 maggio alle 21,30
Area archeologica Giardini Luzzati – Spazio Comune, 16123 Genova
 
“Lo Zenit e il Nadir”
uno spettacolo e un libro di
Silvia Elena Scala
Liberodiscrivere edizioni
 
Fotografie e videoproiezione e di Alberto Terrile.
Musiche di Bobby Soul, Alessio Caorsi e Dhvani.
Recitazione di Lucia Vita. Presenta Antonello Cassan
 
http://www.liberodiscrivere.it/easyEvents/EventiLeggi.asp?EventiID=1167
 
Lasciarsi condurre da Lei, dalla sua parola, è iniziare un viaggio complesso e avventuroso; ma è anche aprire lo sguardo su ciò che ancora non hai visto, né ascoltato, entrare in quel mondo di dolore e di luce che ti fa accettare di esistere, perché molto ancora hai da vedere e da sognare.
Grazia Apisa Gloria 
 
NOTE SULL’AUTRICE: Silvia Scala nasce a Genova il 27 Settembre 1964, dove consegue la maturità Classica nel 1983. Durante il periodo Universitario, a Lettere Moderne, frequenta scuole di teatro ed espressione corporea, recita col Cut e lavora in ambito socioeducativo, si trasferisce negli anni 90 in Toscana con la famiglia e tuttora divide la sua vita tra le due Regioni. Segnata da un evento traumatico in età preadolescenziale, la sua spiccata sensibilità e complessità psicologica la porta a fare abuso di sostanze e a vivere un lungo periodo travagliato tra esperienze vagabonde, ricoveri, cure psicologiche e carcere. La nascita della amata figlia e la morte dei genitori le daranno la spinta motivazionale per trovare definitivamente la strada di quella che lei definisce “rinascita” e seconda vita, al punto da assumere anche il secondo nome di battesimo con cui si firma. La frequentazione di Gruppi di auto-aiuto, la psicoterapia e disciplina della Bioenergetica del Lowen, sono ritenute da lei sostanziali nel processo di crescita e maturazione emotiva, compromessa da una coscienza e sensibilità eccessivamente profonde. Amante della lettura e di studi filosofici collabora a più riprese con riviste e quotidiani e decide di pubblicare i primi Quaderni attingendo alle poesie e racconti scritti fin da ragazza. Le prime serate di lettura le fa alla Locanda degli Adorno, a Genova, con le acqueforti di M. Bechelli, poi con le foto di Hervè Raynaud, architetto francese e fotografo di fama europea. Pubblica nel 2016 “L’albero delle Pere” per Liberodiscrivere edizioni e in occasione della presentazione si forma con gli amici l’idea di creare degli spettacoli con la collaborazione di altri artisti:  il chitarrista Ruggero Licata e l’architetto percussionista e batterista Paolo Falabrino, l’attrice teatrale Lucia Vita e Massimo Sannelli  presso Artelier di Palazzo Ducale e  alla Stanza della Poesia, con gli stessi a Viareggio, con Lucia Vita a Piatrasanta, con la collaborazione musicale dei Comma 22 al Quaalude in un contest rock, alla fine del 2016, abbinando poesia e musica a incidere maggiormente il carattere di una lotta continua per sopravvivere a una vita tormentata ma con la dolcezza dell’amore per la stessa cui non si fa dimentica come traspare in ogni testo che continua da anni a produrre giornalmente. Nel 2017 esce “Lo Zenit e il Nadir” per i tipi di Liberodiscrivere e per la presentazione si arricchisce  della collaborazione delle fotografie e proiezione di Alberto Terrile, delle musiche di Bobby Soul  e Alessio Caorsi e dei Dhvani e dell’immancabile recitazione di Lucia Vita, nello spettacolo di presentazione all’Area Archeologica di Genova sita ai Giardini Luzzati. Sta attualmente lavorando alla stesura finale del suo primo libro.
 
 
INFO EDITORIALI: Autore Silvia Elena Scala; Titolo “Lo Zenit e il Nadir”; Genere Poesia; ISBN libro 9788893390637; Pagine 140; Prezzo 13,00 Euro; Collana: spazioautori 3658; Liberodiscrivere® edizioni.
 

 


 
18 maggio 2017
Genova
Area archeologica Giardini Luzzati ore 21,30

Qui devi inserire la tua Login!

Nascondi Qui devi inserire la tua password!

Hai dimenticato la password?

Qui devi inserire il tuo nickname!

Qui devi inserire la tua email!

Nascondi Qui devi inserire la tua password!

Hai dimenticato la password? Inserisci il tuo indirizzo email e riceverai i dati di accesso.

Qui devi inserire la tua email!

Ritorna alla login

Chiudi